Ultima modifica: 13 Maggio 2021

L’energia che colora la Scuola!

A Verano Brianza stanno mettendosi in atto movimenti di energie che costruiscono e portano novità nutrienti per tutta la comunità.

Il 24 Aprile (alla scuola primaria) e l’8 Maggio (alla scuola dell’infanzia) i nostri studenti hanno ricevuto un dono grandissimo dai membri del Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo: cortili pieni di colori, idee, spunti di gioco ed occasioni di movimento all’aria aperta.

Le mamme e i papà che hanno aderito a questa impresa hanno aperto i lavori già alle 7.30 del mattino portando con loro tanta voglia di fare, forza d’animo, musica, dolci e focacce insieme a vernici, progetti, pennelli ed infiniti rotoli di scotch!

La loro energia creativa era palpabile.

Il tempo e gli sforzi regalati, nonostante la settimana di lavoro sulle spalle e le infinite telefonate per gli accordi con i docenti ed il Dirigente, hanno creato meravigliosi giochi senza tempo. 

Questa nuova fetta di mondo fresco e colorato che viene proposta ai nostri piccoli è ricca di spunti e possibilità di personalizzazione in un’ottica di crescita e respiro, di sorrisi e voci.

 Si è voluto dare importanza e rilievo al movimento corporeo finalizzato alla socializzazione per acquisire regole e comportamenti condivisi nel rispetto dell’altro e per offrire il più possibile occasioni nelle quali tutti possano esprimere loro stessi in modo attivo.

Le bambine e i bambini imparano giocare a tris, a dama, al gioco dell’oca, si misurano nel saltare e percorrere sinuose linee che creano percorsi e suggeriscono andature, scoprono di divertirsi con le piste e si sfidano a campana sperimentando originali modi di vivere la scuola e i giochi all’aria aperta.

Il loro correre nei cortili, alla vista di ciò che il lunedì successivo ai lavori li aspettava, ci ha riempito il cuore.

Abbiamo percepito un’infinita fame di libertà che in questo momento storico è così difficile trovare.

Guardandoci intorno, docenti e famiglie, ci siamo accorti che quando ci si muove con intenzioni condivise e le energie canalizzate per costruire bellezza, attorno a noi accade qualcosa di unico, si creano momenti fertili.

Vogliamo tutti fare qualcosa. La nostra missione è semplice, credere nel futuro e nelle nostre mani che fanno rete per sostenere, proteggere e slanciare.

Stiamo trovando equilibri insospettabili e possibilità mai considerate. 

Siamo fieri di aver trovato genitori che credono in noi e nell’importanza di creare occasioni sempre più numerose in cui esista la possibilità di avere il cielo sulla testa e di prendere energia dai raggi del Sole, vedendo i nostri  piccoli futuri uomini e donne che sorridono “luminosa mente” con gli occhi senza neppure ricordarsi che indossano sempre e comunque una mascherina.

É questa la cosa più bella del vedere un bambino saltare felice e concentrato o una bambina occuparsi seriamente di superare un labirinto color arcobaleno: essere certi che tempo, energie, sforzi e creatività hanno regalato occasioni di gioco, perchè, in fondo:

L’uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.”
-George Bernard Shaw

 

 

 

Barbara Frigerio