Ultima modifica: 25 Gennaio 2020

Nutrirsi bene, un insegnamento che frutta!

AGGIORNAMENTO DEL 24 GENNAIO!
CI HANNO COMUNICATO CHE L’INVIO DELLA FRUTTA VERRA’ SOSPESO NELLA PROSSIMA SETTIMANA E RIPRENDERA’ DAL 3 FEBBRAIO

E’ iniziato il progetto Frutta e verdura nella nostra scuola primaria.
A partire da martedì 14 gennaio 2020 tutti gli alunni riceveranno un frutto da consumare durante la pausa del mattino.
L’obiettivo è quello di incoraggiare i bambini al consumo di frutta e verdura per supportarli nella conquista di abitudini alimentari sane, diffondendo messaggi educativi sulla generazione di sprechi alimentari e sulla loro prevenzione.
In particolare il consumo di frutta alle 10.20 consente agli alunni di fare una merenda adeguata e di arrivare all’ora di pranzo (12.30 circa) con un maggiore appetito.
La frutta distribuita alle scuole è sempre di stagione, è italiana e viene acquistata in aziende che soddisfano varie caratteristiche sanitarie.
Vengono proposte durante l’anno diverse tipologie dello stesso frutto: mela golden, delizia, …
Per conoscere il programma completo si rimanda al sito ufficiale dell’iniziativa: http://www.fruttanellescuole.gov.it/

Come ci organizziamo a scuola?
La frutta viene consegnata a scuola il martedì mattina con apposite indicazioni riferite alle porzioni da distribuire ad ogni alunno e conservata in specifico locale interno; successivamente i collaboratori si occupano di distribuirla alle diverse classi (dalle ore 10.00 in poi).
La frutta può anche essere consumata come merenda pomeridiana, ciascuna interclasse comunicherà ai propri genitori simili strategie gestionali.
Tramite registro elettronico, sito scolastico e diario, noi docenti vi comunichiamo il frutto previsto per permettervi di sostituirlo a seconda delle esigenze personali del vostro bambino. Vi consigliamo di sostituire il frutto non gradito con yogurt, succo di frutta, frutta secca, altro frutto di stagione…


Vi invitiamo a scriverci commenti o eventuali criticità all’indirizzo: francesca.palopoli@scuoleverano.edu.it mettendo come oggetto “progetto frutta a scuola”.