Ultima modifica: 15 Marzo 2020

Ma non è ora di cambiare aria?

Verano, 10 Marzo 2020

Nonostante la particolarità del periodo, l’Istituto Comprensivo di Verano non dimentica l’ambiente e la sua sostenibilità. Infatti con oggi termina il monitoraggio lanciato dalla campagna “NO2 NO GRAZIE” a cui la nostra scuola ha aderito con grande entusiasmo. È importante essere cittadini per l’aria e conoscere ciò che respiriamo tutti ogni giorno, in particolare i nostri ragazzi.

Per questa ragione l’analisi è mirata a rilevare la concentrazione di un gas inquinante, tra i più pericolosi per la salute umana e molto abbondante nelle emissioni generate dal traffico veicolare: il Biossido di Azoto (NO2).

Cosa è stato fatto?

Venerdì 7 Febbraio 2020 i docenti di scienze della Secondaria hanno posizionato 4 campionatori nei cortili dei due plessi dell’Istituto Comprensivo, 2 nella Scuola Secondaria e 2 nella Scuola Primaria, a differenti altezze comprese tra 150 e 250 cm, proprio per valutare la presenza del gas all’altezza degli studenti della scuola e la sua dispersione ad altezze maggiori.

Cortile Scuola Secondaria

Cortile Scuola Primaria

Allo scadere del periodo di monitoraggio, 10 Marzo 2020, i campionatori sono stati prelevati e riconsegnati ai responsabili del Settore Territorio della provincia di Monza e Brianza, che provvederanno all’analisi di tutti e 100 i campionatori suddivisi tra 21 Istituti e le principali strade della provincia.

Ciò permetterà di ottenere un database indicativo della qualità dell’aria per poter formulare nuove strategie per combattere l’inquinamento atmosferico!

Controlla anche tu cosa respiri all’indirizzo: https://www.cittadiniperlaria.org

I docenti Veronica Rocca e Gianluca Albanese